COMUNICATO AI LAVORATORI COOP INCONTRO

Ieri il giudice del lavoro del tribunale di Busto Arsizio ha emesso il terzo decreto ingiuntivo di pagamento nei confronti di Mle, Expojob e Airservice.
Con questo sono 35 lavoratori ex Airservice che hanno ottenuto l’ordine di pagamento di tutte le spettanze loro dovute, compresa quella parte della loro retribuzione ingiustamente trattenuta per errata tassazione.
Dopo la notifica dell’Ufficiale Giudiziario le tre società hanno 10 giorni per provvedere al pagamento, in mancanza di ciò si procederà alle azioni esecutive (anche nei confronti di Mle) e, se necessario, ai pignoramenti dei loro beni.
Nei prossimi giorni si procederà anche per altri lavoratori.
Abbiamo deciso di procedere contro Mle, Expojob e Aiservice con i lavoratori che non hanno mai firmato nessuna liberatoria ad Mle.
Per gli altri, essendo più complesso procedere contro Mle perchè in passato hanno firmato la conciliazione, abbiamo predisposto un modulo per il ritiro delle spettanze da Mle escluse quelle dovute per l'errata tassazione che verranno invece richieste a Expojob e Airservice.
Invitiamo perciò tutti i lavoratori che intendono recuperare le somme dovute a titolo di detassazione a provvedere alla consegna delle buste presso la sede di Gallarate.

ENNESIMO ACCORDO TRUFFA
Venerdì 21 ottobre, tutte le sigle sindacali, ad eccezione della cub trasporti, hanno firmato un accordo con la cooperativa Incontro. Con questo accordo, tutti i sindacati, senza alcun specifico mandato dei lavoratori, hanno ingiustamente tentato di dare il loro benestare alla pretese della coop Incontro di non avere più nessun obbligo di assumere i lavoratori Airservice rimasti in cassa integrazione. Con questo accordo si sono arrogati il diritto di dare una copertura di legittimità alla decisione della coop. Incontro di assumere lavoratori (diversi da quelli prima occupati nell'appalto) a contratto a termine (15) anche in presenza di lavoratori ad orario ridotto ed in cassa integrazione. Tutto ciò senza dire nulla ai lavoratori.
PER CGIL, CISL, UIL, UGL e FLAI, DUNQUE A COOP INCONTRO PUO' ASSUMERE PERSONALE NUOVO ANCHE IN PRESENZA DI LAVORATORI IN CASSA INTEGRAZIONE E LAVORATORI AD ORARIO RIDOTTO!!
Ribadiamo che gli accordi aziendali, non sottoposti al giudizio dei lavoratori, non possono e non devono avere nessun valore.
APERTA LA PROCEDURA PER LO SCIOPERO
Come deciso in assemblea, la scorsa settimana abbiamo aperto la procedura per lo sciopero.
Al di la dei cedimenti delle altre organizzazioni sindacali, intendiamo procedere anche con iniziative di lotta perché:
TUTTI I LAVORATORI AIRSERVICE, SIANO ASSUNTI DALLA COOP INCONTRO;
TUTTI I LAVORATORI ABBIANO UN CONTRATTO AD ORARIO PENO;
LE COOP DEL CARGO DI MALPENSA, DEVONO RISPETTATE LE NORME PREVISTE DALLA LEGGE E DAI CONTRATTI NAZIONALI.
4/11/2011