CARGO MLE MALPENSA:

RIDICOLI!

Il 18 gennaio scorso, in previsione dei vecchi accordi degli scorsi anni, abbiamo chiesto alla coop Coros un incontro per una serie di problemi.

Subito dopo, con lettere diverse, anche gli altri sindacati hanno richiesto alla coop le stesse cose.

Per settimane abbiamo atteso una convocazione e poi, visto che non si muoveva nulla, abbiamo attivato il Prefetto di Varese.

Ora per ordine di Mle, tutti spargono la voce che i soldi del premio saranno distribuiti nei prossimi giorni, senza nessun accordo con i sindacati.

Da alcuni mesi, infatti, la nuova gestione Mle, con in testa personaggi ben noti negli ambienti aeroportuali, pensa che non si debba più avere nessun rapporto con i sindacati ed in particolare con la Cub trasporti.

Ci viene da ridere pensando che la gestione cerca di negare l’esistenza del sindacato e poi paga, in modo spontaneo per evitare problemi, un premio ai lavoratori della coop Coros maggiore di quello dato ai lavoratori di Mle. (200 euro lordi, e se fai assenze non prendi niente).

Ricordiamo che nella nostra richiesta di incontro, non vi era solo il problema del premio, che come minimo deve essere di 332 euro netti per tutti, ma anche l’aumento del contratto nazionale che da questo mese deve essere corrisposto ai lavoratori e anche l’una tantum.

CERCANO DI NEGARE OGNI RAPPORTO CON IL SINDACATO MA ALLA FINE FANNO QUELLO CHE CHIEDIAMO!

INOLTRE STA ANCHE CAMBIANDO L’ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO, CON L’AUMENTO DI SUPERIORI CHE DOVREBBERO CONTROLLARE I LAVORATORI.

CON CHE SOLDI VERRANNO POI PAGATI?

21/2/2018