Airport h.:

ANOMALIE ANCORA PRIMA DELLO START-UP

O COME AL SOLITO TUTTO SULLE SPALLE DEI LAVORATORI?

Ora che le operazioni per il passaggio del personale di Sea h. nella newco Airport h. stanno volgendo al termine (mancano all'appello gli esentati), si cominciano a intravedere alcune particolarità che speriamo siano solo delle "anomalie di sistema".

  • Ø Alcuni lavoratori si sono ritrovati una tabella riposi di settembre con 1 o 2 riposi singoli nella prima metà del mese ovvero in 15 giorni 2 soli giorni di riposo, altri lavoratori che il 31/8 finiscono alle ore 24 e che devono riprendere il lavoro alle 4 del mattino del 1°settembre e lavoratori che non hanno nemmeno potuto godere delle ferie estive!
  • Ø Già a luglio e agosto le segreterie operative hanno approfittato del clima di incertezza per appioppare ai dipendenti doppi rientri inaspettati con la scusa di un fantomatico "conguaglio riposi". I 104 riposi annuali partiranno dal 2015 e che a detta dei firmatari dell’accordo del 04/06/14 il recupero dei riposi era scaglionato nel corso dell’anno e non tutti subito.

TURNI ANOMALI E TURNI A SCALARE

Il giorno successivo i turni affissi sono stati accompagnati da una comunicazione aziendale di Airport h. sulla necessità di pubblicare turni anomali con fine turno alle 03,00 o inizio prima delle 05,00. Auspichiamo che il criterio sia esclusivamente la volontarietà del dipendente accompagnata da un consistente aumento dell'indennità.
Inoltre vorremmo veder ripristinata una caratteristica delle turnazioni spesso dimenticata dalle nostre segreterie: la scalarità dei turni nella macroturnazione  se non addirittura il ritorno ai turni scalari che davano maggiori garanzie di equità e non obbligavano i colleghi all'obbedienza in cambio del mantenimento dei turni preferiti.

CONGEDI PARENTALI

Airport h. sta cercando in tutti i modi di bloccare l’utilizzo dei congedi parentali da parte dei lavoratori inventandosi impossibilità di utilizzo durante lo start-up o procedure da attivare all’inizio del rapporto di lavoro.

ESENTATI

Tutti i lavoratori esentati hanno ricevuto la comunicazione da parte di Sea h della loro collocazione in cigs. Nulla è invece stato comunicato a questi lavoratori da parte di Airport h. che nel frattempo, sostituirà, in modo illegittimo, altri lavoratori sulle postazioni lavorative degli esentati.

RISOLVERE I PROBLEMI DEI LAVORATORI COLLETTIVAMENTE!

Il 1° settembre inizierà l’attività la nuova società. Non è nostro obiettivo impedire lo start-up di Airport h.. Non intendiamo però assistere all’ennesimo attacco ai diritti dei lavoratori con turnazioni anomale, riposi non concessi, esentati non assunti, lavoratori che non hanno usufruito delle ferie, che non possono accedere ai congedi parentali ecc. ecc.. con i soliti delegati confederali, che per fare qualche tessera, in accordo con Airport, affronterà questi problemi come privilegi individuali.

Se nei prossimi giorni, questi problemi non vedranno una risoluzione collettiva, per tutti i lavoratori, saremo costretti inevitabilmente ad aprire una vertenza aziendale.

29/8/2014                                                                  CUB Trasporti