• CONTRO LA DECISIONE DI AIR PULLMAN DI LICENZIARE 13 LAVORATORI.
• IN DIFESA DEI LAVORATORI DELL’HANDLING, CHE CON LA DIVISIONE CONTRATTUALE FIRMATA DA CGIL-CISL-UIL-UGL, SUBIRANNO PERDITE ECONOMICHE E NORMATIVE.
• PER IL RICONOSCIMENTO DELL’”UNA TANTUM” CONTRATTUALE, A TUTTI I LAVORATORI DELL’HANDLING.
• CONTRO I RICATTI SUGLI ORARI, E PER LA TRASFORMAZIONE DEI CONTRATTI, DA PART-TIME AD ORARIO PIENO.
• CONTRO L’UTILIZZO DI SEA DELLA CASSA INTEGRAZIONE GESTITA A PROPRIO PIACIMENTO SENZA REGOLE E SENZA CONTROLLO COME SE SI TRATTASSE DI DENARO SUO E NON DI DENARO PUBLICO.
• CONTRO L’AUMENTO DEI CARICHI DI LAVORO NELLE AREE OPERATIVE. (check-in / piazzale).
• CONTRO L’UTILIZZO DELLA POLITICA REPRESSIVA, CON CENTINAIA DI PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI.
• CONTRO I CONTINUI RICATTI DEI VERTICI AZIENDALI.
• PER IMPORRE A SEA CHE NELLE GARE DI APPALTO, SIANO INSERITE LE CLAUSOLE SOCIALI.
È ora di dire BASTA
 AD ACCORDI CHE TOLGONO A TUTTI GIORNATE DI R.O.L E DI RIPOSO, CHE AUMENTANO LA MENSA, E CHE ASSUMONO LAVORATORI CON UN SALARIO INFERIORE.
 AL TAGLIO DELL’ANZIANITA’ AI LAVORATORI EX PRECARI.
 ALL’AUMENTO DEI CARICHI DI LAVORO, ED ALLA NEGAZIONE DI OGNI DIRITTO.
 AL NON RICONOSCIMENTO DELL’ORARIO PIENO, AI LAVORATORI PART-TIME
 ALL’IMPOSIZIONE DI ORARI MAI CONCORDATI, SENZA NEPPURE AVERE UN ADEGUATO RICONOSCIMENTO ECONOMICO.
 AI TURNI DI LAVORO DI SEI ORE CONTINUE SENZA NESSUNA PAUSA.
I VERTICI AZIENDALI,
IN QUESTI ANNI, AI LAVORATORI HANNO CHIESTO SACRIFICI, PER POI REGALARSI STIPENDI D’ORO.
CUB TRASPORTI