Malpensa
Infarto sul lavoro, muore un operaio

 

L'allarme è stato lanciato al 118 dai colleghi: l'uomo, 53 anni di Magenta, è stato soccorso prima dal personale medico interno e successivamente da un'ambulanza della Croce Rossa Italiana

Questa notte, poco dopo le 4, un operaio addetto alla manutenzione dei sistemi di trasporto bagagli dell'aeroporto di Malpensa è deceduto in seguito ad un arresto cardiaco. L'allarme è stato lanciato al 118 dai colleghi che l'hanno visto crollare a terra improvvisamente. P.F., 53 anni di Magenta è stato
soccorso prima dal personale medico interno e successivamente da un'ambulanza della Croce Rossa Italiana di Gallarate e dall'automedica giunta dall'ospedale di Legnano. Nonostante i tentativi di rianimazione protratti per 45 minuti, i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Secondo il racconto di alcuni colleghi, P.F. la sera precedente aveva lamentato dolori alla schiena e
al braccio sinistro, probabili sintomi di un infarto. Sul posto anche la Polizia di Stato.
28/05/2010 

varesenews