COMUNICATO EBOLA

A seguito della nostra richiesta del 14/08 sulle procedure di sicurezza sanitaria per il contenimento del virus ebola, giovedì 21/8 le rls e rsu di Cub Trasporti di Aviapartner e di Sea, siamo stati ricevuti da un rappresentante U.S.M.A.F. Malpensa, del Ministero della Salute.

L'incontro è iniziato con la presentazione delle misure che si stanno mettendo in atto a livello europeo, nazionale e regionale.

 

Il Ministero rassicura che non ci sono gravi pericoli per il nostro Paese e che l'infettività è ai massimi livelli solo durante la fase emorragica; di conseguenza un incontro accidentale con la saliva di un infetto e quindi starnuti, passaporti messi in bocca,etc  presentano dei rischi molto bassi.

A livello cargo esiste un divieto di importazione di animali macellati dai Paesi del focolaio (Guinea, Sierra Leone, Liberia e Nigeria) e quindi nessun rischio.

Per le pulizie aerei delle toilette diventa ancora più fondamentale operare in sicurezza e con tutti i dispositivi necessari; in Aviapartner è già stata denunciata la tendenza a far caricare e scaricare bagagli e passeggini a chi sta effettuando lo scarico delle toilette degli aeromobili.

In Italia non abbiamo voli diretti provenienti dai suddetti Paesi; gli eventuali passeggeri in arrivo tramite scali intermedi vengono informati all'arrivo in Europa tramite apposita cartellonistica.

Tutti i passeggeri in partenza dall'area a rischio vengono esaminati e, in caso di febbre, rifiutati all'imbarco. Nel caso si manifestino, durante il volo, sintomi come una violenta e improvvisa febbre, sono già previste procedure per la visita e il trasporto degli infetti in sicurezza.

Nonostante queste assicurazioni, abbiamo segnalato alcune carenze nella cartellonistica esposta nel terminal 1 soprattutto per i passeggeri in transito nell'area Extra-Schengen; il cartello è visibile solo per chi entra in Italia e manca completamente in area Arrivi A-Area Schengen.

Abbiamo inoltre già comunicato agli organi competenti di Aviapartner, per la procedura di scarico toilette e carico bagagli.

Inoltre faremo richiesta al gestore aeroportuale di informare il personale di ogni azienda che operi a LIN  e MXP sulle precauzioni da prendere sul luogo di lavoro.

RLS-RSU cub trasporti