CARGO MALPENSA:

ANCHE I LAVORATORI DELLA COOP NCL HANNO DIRITTO AL PREMIO!

Oggi è stato siglato l’accordo per l’introduzione del premio ai 300 lavoratori della coop NCL operante presso il Cargo Alha di Malpensa.

L’accordo è articolato in tre anni con l’introduzione della piattaforma  Edenred (simile ad Alha).

Si prevede l’accredito a tutti i lavoratori di 240 euro in due rate a ottobre 2018 e marzo 2019, inoltre per ogni anno (2019-2020-2021) a ogni lavoratore verrà accreditata una cifra di 275 euro (280 nel 2021) riproporzionata in base alle presenze.

Inoltre ai lavoratori che non faranno malattia per l’intero anno la cifra sarà rivalutata di un ulteriore 10%.

Con la piattaforma Edenred, i cui costi saranno a carico della coop, si potrà accedere a diverse convenzioni (supermercati per spesa, benzinai, libri scolatici,  ecc. ecc) per l’ammontare complessivo delle cifre intere maturate da ogni lavoratore, senza nessuna trattenuta.

Per meglio illustrare i meccanismi del welfare, saranno organizzate assemblee specifiche di spiegazione dei meccanismi di utilizzo.

ASSEMBLEE DEI LAVORATORI!

L’accordo per aver valore dovrà essere approvato dall’assemblea dei lavoratori già convocata per giovedì 4/10.

Come Cub Trasporti ricordiamo che:

  • Si è giunti a questo risultato per merito dei lavoratori che lo scorso anno con una causa hanno imposto a chi dirige la coop di riconoscere il diritto di avere il premio aziendale;
  • Per mesi, sia il consorzio Logico che NCL hanno negato nelle assemblee dei soci, che ai lavoratori andava riconosciuto il premio;

Per questi motivi come cub trasporti inviteremo i lavoratori ad approvare l’accordo, anche come primo importante passo per omologare i lavoratori Ncl agli altri lavoratori del Cargo che già prendono il premio.

Occorre continuare le iniziative sindacali sui numerosi problemi che ancora devono trovare soluzione a partire dalla corretta interpretazione delle buste paga. Venerdì 5/10 continuano le cause contro Ncl e Sltm.

25/9/2018