CORSICARIZSERVICE: accordi, vertenze e volantini

CARGO:

CONFERMATI I VERBALI ACCERTATIVI

A tutti i lavoratori che hanno operato presso il Cargo di Malpensa, per il consorzio Logico, (coop NCL, coop SLTM e coop nuovi servizi), nei mesi scorsi sono arrivate le comunicazioni con i verbali degli Ispettori del Lavoro e dell’Inps, cha hanno accertato le differenze retributive. Contro gli ispettori, le cooperative si sono opposte, ma anche gli organi regionali hanno confermato quanto accertato. Nonostante ciò, i responsabili aziendali, anziché prendere atto della situazione e sistemare le buste, anche attraverso una trattativa sindacale, fanno finta di niente, sperando così che i lavoratori non facciano nulla e con il passare del tempo, perdano il diritto ai loro soldi.

 

Leggi tutto...

 

MALPENSA CARGO ALHA:

A TUTTO C’E’ UN LIMITE!

Questa mattina il Giudice del Lavoro di Busto A. dott.ssa Fumagalli, ha depositato l’ennesima sentenza dei lavoratori della coop NCL, operante al cargo di Malpensa presso la società Alha, estromessi dal lavoro perché a detta della coop non sanno bene la lingua italiana.

Per la terza volta, con tre Giudici diversi, i 4 lavoratori interessati sono stati riammessi al lavoro perché il licenziamento è illegittimo.

Per la terza volta, la coop NCL, fregandosene delle sentenze, non reintegrerà i lavoratori al loro posto di lavoro.

Leggi tutto...

 

Cargo Malpensa:

IL TRIBUNALE DI BUSTO CONDANNA LA COOPERATIVA NCL PER L'ABUSO DEL LAVORO PRECARIO!

Ennesima sentenza di condanna da parte del tribunale del lavoro di Busto A. nei confronti della Cooperativa NCL che opera nel settore cargo di Malpensa, e che solo poche settimane fa era stata condannata a reintegrare un lavoratore licenziato con l'accusa di non saper parlare correttamente la lingua italiana.

Con il provvedimento di questa mattina il giudice del lavoro dr.ssa Fumagalli ha ordinato la reintegrazione in servizio di un altro dipendente della stessa Cooperativa che era stato assunto formalmente come apprendista (facendolo peraltro passare, con tal tipo di contratto, da quella che l'aveva preceduta e cioè la SLTM) ma da entrambe, e sin da subito, addetto ad ordinarie mansioni di più alto livello, per essere, prima sotto retribuito, e, poi, licenziato alla scadenza del periodo di apprendistato.

Il giudice di Busto ha ritenuto illegittimo il contratto di apprendistato e dichiarato sussistente fra le parti un ordinario rapporto di lavoro a tempo indeterminato e quindi del tutto nullo/illegittimo il licenziamento/estromissione intimato alla scadenza del periodo di apprendistato.

Si tratta di un'altro importante passo avanti nella lotta che la CUB Trasporti conduce da anni contro il lavoro precario e le sue variegate forme di sfruttamento che vedono quasi sempre in prima fila realtà imprenditoriali che usano lo schema cooperativistico per meglio governare l'assoggettamento del lavoratore, per riservargli peggiori trattamenti normativi ed economici utilizzando in modo disinvolto e penalizzante, quando non illecito come in questo caso, anche istituti diretti a favorire l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

2016-07-06

 

Comunicato stampa:

CARGO MALPENSA, 500

DIFFIDE SULLE BUSTE PAGA!

In questi giorni, tutti i lavoratori delle tre cooperative, che operano per il consorzio LogiCo, del Cargo Malpensa presso Alha, stanno ricevendo lettere dalla Direzione Provinciale del Lavoro e dell’INPS, in cui gli viene comunicato che in base agli accertamenti ispettivi, previsti dal D.lgs. 124 del 2004, hanno riscontrato irregolarità sulle buste paga, e di conseguenza debbono recuperare somme degli stipendi.

Le tre cooperative, SLTM, Nuovi Servizi e New Cargo Logistics, secondo gli ispettori, nell’elaborazione delle buste paghe, fatte dalla società A&G per conto del consorzio LogiCo, hanno commesso errori anche di migliaia di euro per ogni socio lavoratore.

Con un comunicato affisso in Alha il consorzio LogiCo, ha preannunciato per conto delle tre cooperative, ricorso al Comitato Regionale.

Ricordiamo che in base alla legge, le eventuali somme di salario non corrisposto dalle cooperative, ne è responsabile la committente, cioè Alha.

Ricordiamo inoltre che il Comitato Regionale, che dovrà decidere sui controricorsi delle cooperative, prima di decidere dovrà ascoltare anche rappresentanti dei sindacati firmatari del contratto nazionale.

TUTTI IN SILENZIO!

Da anni denunciamo irregolarità e soprusi delle cooperative operanti in Alha, purtroppo nel totale silenzio di tutte le altre organizzazioni sindacali. Organizzazioni sindacali che quando si è trattato di introdurre le coop nel trasporto passeggeri sono insorte.

  • COME SI Può IMPEDIRE L’ENTRATA DELLE FALSO COOPERATIVE NEL TRASPORTO PASSEGGERI, SE NON SI REGOLARIZZA LA SITUAZIONE DEL CARGO?
  • COME SI Può COMBATTERE LA CORSA AL RIBASSO DEI SALARI, SE NON SI FANNO RISPETTARE I CONTRATTI NAZIONALI?
 

CARGO MALPENSA ALHA:

POLLI DA SPENNARE!

Leggi tutto...

 
Altri articoli...