AVIS:
DIREZIONE AZIENDALE E SINDACATI CONFEDERALI CERCANO DI INTIMIDIRE I LAVORATORI.
Cgil-cisl-uil HANNO INTERESSI ECONOMICI NELLA DEA SERVIZI!
13° GIORNO DI SCIOPERO DEI LAVORATORI AVIS MALPENSA
BLOCCO TOTALE DI MALPENSA E LINATE

Anche oggi blocco totale del car care Avis di Linate e Malpensa in risposta alle intimidazioni di azienda e sindacati confederali.

Nella giornata di ieri, segreterie nazionali di cgil-cisl-uil e la direzione Avis, hanno diramato un verbale di incontro su Malpensa, cercando di intimidire tutti i lavoratori delle altre sedi, perché non si uniscano ai lavoratori in lotta di Malpensa. Infatti nel verbale oltre a decidere che tutti i lavoratori di Malpensa dovranno passare alla Dea Servizi, l’azienda ha comunicato che prenderà provvedimenti disciplinari e denuncerà i lavoratori.

Ribadiamo:
• CGIL-CISL-UIL, non avendo nessun iscritto a Malpensa, non sono legittimati a discutere e trattare per i lavoratori. Come non sono più legittimati a trattare per Linate dopo che la stragrande maggioranza dei lavoratori si è iscritta alla Cub Trasporti.
• A malpensa, in modo civile e democratico, senza che nulla di illegale si è compiuto, i lavoratori continuano la lotta ora anche affiancati dai lavoratori di Linate. Ricordiamo anche Avis all’incontro, in Malpensa di giovedì scorso, non ha comunicato nessun provvedimento e nessuna denuncia, per poi invece, forse spinti dai vertici di Cgil-cisl-uil a Roma invece dichiarare falsità.

LA DEA SERVIZI NON HA I REQUISITI PER ENTRARE AD OPERARE NEL CAR-CARE
Avis e cgil-cisl-uil, hanno già stabilito che dopo Malpensa, la Dea Servizi entrerà anche al car-care di Linate e Fiumicino. La Dea Servizi, nella sua ragione sociale non ha il navettamento delle autovetture e quindi non può essere impiegata per svolgere dette attività. Inoltre la Dea Servizi, già su Linate e Fiumicino opera con lavoro precario, sottopagato ed in alcuni casi anche nero.
CI RISULTA INOLTRE CHE QUESTA SOCIETà FORTEMENTE SPONSORIZZATA DALLE SEGRETERIE NAZIONALI CONFEDERALI, ANCHE PER INTERESSI E UOMINI DIRETTAMENTE LEGATI A DEA SERVIZI.

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/09/14/malpensa-sit-in-dei-lavoratori-avis-esternalizzano


Sostieni la nostra lotta anche economicamente.

IBAN   IT68W0306967684510323956856 intestato a Simone Zago

I lavoratori Avis di Malpensa