Comunicato:

PROCEDURA DI MOBILITA’ LAVORATORI DI AVIS

CGIL-CISL-UIL ACCETTANO IL LICENZIAMENTO DEI LAVORATORI

Nella giornata di ieri, presso il Ministero del lavoro, si è conclusa con la firma da parte di cgil-cisl-uil, la procedura aperta dall’azienda (legge 223/91), con la firma da parte dei sindacati confederali.

La Cub Trasporti, non ha siglato l’accordo perché contraria:

  • al licenziamento di 140 lavoratori senza porre come vincolo prioritario la volontarietà dei lavoratori
  • al licenziamento anche dei 58 lavoratori addetti al car-care anche a fronte di una procedura da parte aziendale per il loro trasferimento, tramite art.2112 del cc (cessione di ramo d’azienda)
  • alla decisione aziendale che pur di tagliare sul costo del lavoro, licenzia 140 lavoratori, di cui 58 car-care, per poi dare ad altre società il servizio

i lavoratori di Malpensa contro questa decisione proseguono lo sciopero anche per tutta la giornata odierna.