AUTONOLEGGI

Giovedì 15 maggio 2014

PER TUTTO IL PERSONALE DEA SERVIZI, CAR-CARE

di MALPENSA

SCIOPERO

  • PER LA REGOLARIZZAZIONE DI TUTTI I CONTRATTI SUBORDINATI A TEMPO INDETERMINATO;
  • PER L’IMMEDIATO PAGAMENTO DELLE SPETTANZA DEL MESE DI MARZO E APRILE;
  • IN SOSTEGNO DELLA VERTENZA AZIENDALE APERTA IN DATA 20 MARZO;
  • PER IL RICONOSCIMENTO DEL PREMIO DI RISULTATO E DEI TICKET A TUTTO IL PERSONALE;
  • PER L’ALLESTIMENTO DI IDONEI SPOGLIATOI;
 

ELEZIONI RSU E RLS DEA SERVIZI MALPENSA

Il giorno 7 gennaio alle ore 24.00, sono scaduti i termini per la presentazione dei candidati alle elezioni delle Rsu (rappresentanze sindacali unitarie) e delle Rls (rappresentanze lavoratori per la sicurezza).
Sono state presentate due liste:
• lista Filcams-Cgil con candidato Silvestri Claudio
• lista Cub trasporti-AlCobas con candidati Caramella Giorgio, De Santis Paolo, Fulginiti Davide e Parisi Giuseppe Nunzio
Dovranno essere eletti 3 RSU e un RLS.
L’elezione avverrà su liste contrapposte ed i seggi saranno assegnati:
 per le 3 rsu saranno elette in base all’accordo interconfederale
 per la rls sarà eletto il candidato con più preferenze nella lista del sindacato che avrà ottenuto più voti.
L’elezione avverrà su scheda e con voto segreto.
Ogni lavoratore in organico avrà diritto al voto e potrà dare un solo voto di preferenza.
Abbiamo proposto alla direzione Dea Servizi di votare nella giornata di venerdì 17 gennaio dalle ore 13.00 alle 15.30 e che comunichi l’elenco dei lavoratori in organico presso Dea Servizi di Malpensa.
Una volta ricevuto le comunicazioni da parte di Dea, daremo comunicazione ai lavoratori.
9/1/2014

La commissione elettorale rsu-rls

 

Avis:

FIRMATO ACCORDO PER I LAVORATORI DI MALPENSA

Dopo la richiesta aziendale del trasferimento attraverso l’affitto di ramo d’azienda a Dea Servizi, (2112 c.c.), nella giornata di ieri è stato siglato dalla cub trasporti l’accordo con Avis e Dea Servizi.

L’accordo prevede che tutti i lavoratori addetti al car care di Malpensa (17) passeranno, alle medesime condizioni normative ed economiche, da Avis alla Dea servizi.

Sono previste inoltre, una garanzia di 36 mesi da parte di Avis sul rispetto di tutte le norme contrattuali da parte dell’affittuario ed anche il pagamento del tfr maturato a tutti i lavoratori.

Si conclude così una vertenza, partita con la richiesta di licenziamento collettivo da parte di Avis, e che ha portato i lavoratori ad oltre 18 giorni di sciopero.

2013-10-17 accordo avis.PDF

 

AVIS:
DIREZIONE AZIENDALE E SINDACATI CONFEDERALI CERCANO DI INTIMIDIRE I LAVORATORI.
Cgil-cisl-uil HANNO INTERESSI ECONOMICI NELLA DEA SERVIZI!
13° GIORNO DI SCIOPERO DEI LAVORATORI AVIS MALPENSA
BLOCCO TOTALE DI MALPENSA E LINATE

Anche oggi blocco totale del car care Avis di Linate e Malpensa in risposta alle intimidazioni di azienda e sindacati confederali.

Nella giornata di ieri, segreterie nazionali di cgil-cisl-uil e la direzione Avis, hanno diramato un verbale di incontro su Malpensa, cercando di intimidire tutti i lavoratori delle altre sedi, perché non si uniscano ai lavoratori in lotta di Malpensa. Infatti nel verbale oltre a decidere che tutti i lavoratori di Malpensa dovranno passare alla Dea Servizi, l’azienda ha comunicato che prenderà provvedimenti disciplinari e denuncerà i lavoratori.

Ribadiamo:
• CGIL-CISL-UIL, non avendo nessun iscritto a Malpensa, non sono legittimati a discutere e trattare per i lavoratori. Come non sono più legittimati a trattare per Linate dopo che la stragrande maggioranza dei lavoratori si è iscritta alla Cub Trasporti.
• A malpensa, in modo civile e democratico, senza che nulla di illegale si è compiuto, i lavoratori continuano la lotta ora anche affiancati dai lavoratori di Linate. Ricordiamo anche Avis all’incontro, in Malpensa di giovedì scorso, non ha comunicato nessun provvedimento e nessuna denuncia, per poi invece, forse spinti dai vertici di Cgil-cisl-uil a Roma invece dichiarare falsità.

LA DEA SERVIZI NON HA I REQUISITI PER ENTRARE AD OPERARE NEL CAR-CARE
Avis e cgil-cisl-uil, hanno già stabilito che dopo Malpensa, la Dea Servizi entrerà anche al car-care di Linate e Fiumicino. La Dea Servizi, nella sua ragione sociale non ha il navettamento delle autovetture e quindi non può essere impiegata per svolgere dette attività. Inoltre la Dea Servizi, già su Linate e Fiumicino opera con lavoro precario, sottopagato ed in alcuni casi anche nero.
CI RISULTA INOLTRE CHE QUESTA SOCIETà FORTEMENTE SPONSORIZZATA DALLE SEGRETERIE NAZIONALI CONFEDERALI, ANCHE PER INTERESSI E UOMINI DIRETTAMENTE LEGATI A DEA SERVIZI.

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/09/14/malpensa-sit-in-dei-lavoratori-avis-esternalizzano


Sostieni la nostra lotta anche economicamente.

IBAN   IT68W0306967684510323956856 intestato a Simone Zago

I lavoratori Avis di Malpensa

 

DI NUOVO IN SCIOPERO I LAVORATORI AVIS DI MALPENSA Questa mattina alle 7 è ripreso lo sciopero dei lavoratori addetti al Car Care di Avis presso il T2 di Malpensa. I lavoratori che con oggi sono al 5 giorno di sciopero dall’inizio della vertenza, lottano contro la decisione aziendale di licenziare tutti gli addetti al Car Care per poi terziarizzare le attività a società create ad arte da ex funzionari Avis. Società come Dea Service, Autosystem o Orange System che hanno come capitale depositati 2/3000 euro o come la stessa Orange che non paga regolarmente i propri dipendenti e che sono nella stragrande maggioranza assunti a termine solo per qualche mese e poi sostituiti da altri precari. Avis nella sostanza si sta liberando dei lavori Car Care, che da anni lavorano presso la società, scaricandoli sulla collettività attraverso la mobilità, per poi sostituirli con società che assumerà solo personale precario, non applicando i contratti e i livelli retributivi attuali e senza nessuna garanzia di ricevere le retribuzioni spettanti. I lavoratori lottano perché si rispettino le leggi e i contratti, perché se ci deve essere un passaggio ad altre società attraverso l’art. 2112 del codice civile, questo deve avvenire garantendo i livelli occupazionali e retributivi di tutti gli attuali occupati presso Malpensa.

 
Altri articoli...