ATA: accordi, vertenze e volantini

Ata/wfs:

CONTRO LA TRUFFA AI DANNI DEI LAVORATORI!

VERTENZA PER IL RECUPERO

DELLE DIFFERENZE RETRIBUTIVE!

Con le buste paga del luglio 2017, più di 500 lavoratori di Wfs gi, degli scali di Malpensa, Linate, Venezia, Fiumicino e Catania, si sono visti sottrarre tutte le ferie e le r.o.l. maturate nel precedente rapporto di lavoro con Ata Italia srl.

Questo con un taglio ai salari per un valore superiore a un milione di euro!

 

Leggi tutto...

 

COMUNICATO FALLIMENTO ATA!

A seguito della decisione del Curatore Fallimentare del Tribunale di Roma, che non volendo collaborare, anziché trasmettere lui i dati relativi ai lavoratori che debbono recuperare dall’INPS, il Tfr del Fondo Tesoreria, come da prassi in questi casi, siamo costretti ad attivare noi la procedura.

Abbiamo già provveduto come sindacato ad inoltrato all’Inps richiesta formale ricevendo questa comunicazione: A seguito di segnalazione, la sede Inps competente per azienda, dovrà operare come da messaggio 2837/2014. I dipendenti, poi, porteranno presso la loro sede territoriale la documentazione per la liquidazione (tra cui il mod. FTES04 scaricabile dal sito).

Pertanto, ogni lavoratore deve compilare il modello MV34, che alleghiamo, deve farlo timbrare dalla Banca o dalla Posta a cui vuole far accreditare il suo Tfr e consegnarlo all’Inps di residenza, così da accelerare i tempi di erogazione del TFR.

Inoltre a fine anno, con un ulteriore accordo firmato dai soliti sindacati, la proprietà ha comunicato il cambiamento del nome societario attraverso anche un ulteriore ricapitolazione 1.160.000 euro versati su un totale di 10.000.000.

Dall’1/1/2018 tutti i lavoratori passeranno alle medesime condizioni alle dipendenze di Ata Airports spa, senza che però la nuova società (si fa per dire) si prende carico di tutto il periodo di gestione Wfs, con le relative perdite salariali e normative dei lavoratori.

2/1/2018

 

COMUNICATO FALLIMENTO ATA HANDLING

Tutti i 24 lavoratori assistiti e difesi dai legali della CUB TRASPORTI sono stati ammessi al FALLIMENTO ATA HANDLING.

DEVONO RECUPERARE TFR, FERIE, ROL

Esito positivo dell'udienza del 24 ottobre 2017 innanzi al Giudice fallimentare, dott.ssa Cavaliere, che ha ammesso tutti i 24 lavoratori CUB TRASPORTI al fallimento ATA HANDLING.

Accettate le cifre del TFR, ante e post 2007, le FERIE e i ROL.
Messi a disposizione ai lavoratori assunti prima del 31.12.2006, i moduli SR50 e SR52 per iniziare le pratiche per l'erogazione del TFR rimasto in azienda.

  • Solo i lavoratori: Lupi Maurizio, Colombo Franco, Sofia Paolo,    Testa Marco, Abiusi Giovanbattista, Manfrinati Leonardo,     Golfetto Gianluigi, dovranno compilare modello SR50.
  • TUTTI I LAVORATORI dovranno compilare inoltre il MODELLO SR163, rivolgendosi alla CUB MALPENSA (347/7173746).

Per informazioni e per la compilazione dei moduli rivolgersi alla CUB di Malpensa. Tel.  347/7173746.

 

La CUB non ha sottoscritto l'accordo con Proces Controll e WFS

Ultimo aggiornamento (Domenica 03 Dicembre 2017 10:30)

 

FALLIMENTO ATA: LA POLITICA DELLE SCATOLE VUOTE!

Martedì 2 maggio a Roma, tutte le O.O.S.S. in tavoli separati si incontreranno con le società WFS Ground Italy S.r.l, Process Control S.r.l e Fallimento Ata Italia S.r.l. in liquidazione, per siglare una proposta di accordo avanzata dalle controparti. Ricordiamo che:

Ultimo aggiornamento (Domenica 03 Dicembre 2017 10:33)

Leggi tutto...

 
Altri articoli...