AIRPORT

SEA-AIRPORT:

CAMBIANO LE SOCIETA’ MA I METODI SONO SEMPRE GLI STESSI!

Con l’inizio di agosto i dipendenti SEA H. che hanno aderito all’incentivo all’esodo sono stati licenziati, lasciando scoperte posizioni di lavoro che difficilmente possono essere ricoperte da personale stagionale neo-assunto. Tutto ciò a Malpensa ha creato situazioni imbarazzanti con banchi di check-in scoperti e compagnie aeree furibonde per la mancanza di un servizio non fatto. Vettori come Cathay Pacific o Korean Air, hanno effettuato registrazioni e imbarchi con personale in meno o addirittura Delta Airlines che ha visto i suoi due voli per un totale di 500 passeggeri, serviti da 6/8 banchi anzichè i 14 previsti da contratto. Quanto temevamo si sta concretizzando:

chi va via non viene sostituito e chi resta vede aumentare i già pesanti carichi di lavoro.

 

Leggi tutto...

 

Sea handling – Airport handling:

INIZIA IL CAMBIO DI SOCIETA’

Come apparso nel totem aziendale, da giovedì la direzione Sea h. inizia le operazioni per le dimissioni consensuali, con la contemporanea assunzione in Airport h. .

PER CHI HA LA COMUNICAZIONE DEL PASSAGGIO IN AIRPORT:

La Sea h., ai lavoratori farà firmare un licenziamento-dimissioni consensuale ed a fronte di questo, Airport h. formalizzerà  con lettera una proposta di assunzione.

 

Leggi tutto...